Area riservata

Logo web naz

Seguici su FaceBook

Un murales per la comunità di via Fermi A

Un'opera dell'artista Omar Garcia Cruz

Un murales per la comunità di via Fermi A

Era già da in po’ di tempo che noi ragazzi della comunità Anffas di via Fermi A volevamo personalizzare la nostra casa e in particolare il terrazzo, luogo di relax, svago e di allegria.

Grazie ai nostri operatori abbiamo conosciuto Daniel dell'associazione culturale Alchemica di Trento che ci ha presentato Omar, l'artista che ci ha donato una sua opera.

Omar Garcia Cruz è un giovane artista messicano con tantissima esperienza alle spalle e una gran mole di fantastiche opere realizzate, che adesso possiamo vantare di avere anche in casa nostra!

Con Omar abbiamo pensato al soggetto: qualcosa per riqualificare l'ambiente in cui viviamo per sfuggire all'“inquinamento visuale” dato dalle numerose e alte palazzine che circondano la nostra casa, attraverso un colore verde che dà un senso di equilibrio.

Nel corso dei mesi di aprile e maggio Omar è venuto più volte in comunità per completare questo lavoro. Oltre che farci questo incredibile regalo, si è intrattenuto con noi a chiacchierare, scherzare e anche mangiare.

Ci ha parlato del suo lavoro, del Messico, del cibo e della sua cultura, ci ha presentato un pezzetto di mondo che non conoscevamo.

Alla fine ci siamo ritrovati con una vera opera d'arte in casa e un prezioso amico in più!

Spiegazione dell'opera

Omar ha utilizzato solo 4 colori che poi ha mescolato creandone molti altri. Le forme geometriche, i colori e le strutture tecnologiche sul lato sinistro rappresentano il pensiero e l'organizzazione e sono collegate alla testa della bambina che rappresenta il desiderio. Quest'ultimo, assieme al pensiero, dà vita alla creazione che è il tema principale dell’opera. La forma geometrica diventa naturistica e organica.

Ma ognuno è libero di interpretare il murales come vuole.

L’artista
Omar Garcia nasce nella regione di Oaxaca, a sud-ovest del Messico.
All’età di 10 anni si trasferisce a Città del Messico, dove comuncia a dedicarsi alla sua formazione artistica.
Studia presso l’Istituto Nazionale di Belle Arti (I.N.B.A), inserendosi presto nel movimento culturale della città. Approfondisce la sua esperienza in numerose altre scuole, come il National Arts Center (La Esmeralda) e l’Accademia di San Carlos e frequenta i collettivi artistici indipendenti della città. Lui stesso è fondatore di un collettivo che si propone di far interagire in un unico movimento diverse discipline tra cui teatro, bodypaint, musica e filosofia.
Fin dagli esordi manifesta interesse per temi legati alla fantascienza e al fantasy, che si ritrovano in gran parte dei suoi lavori.
Contemporaneamente, porta avanti un progetto denominato “Technomurales”: grandi opere artistiche realizzate sulle facciate di palazzi, muri pubblici, ristoranti, centri sociali, festival. Omar è inoltre produttore di musica elettronica e collabora con musicisti provenienti da diversi paesi.

Per saperne di più sull’artista

https://omargarciacruz.wordpress.com/

http://omargarciarte.blogspot.it/

https://www.associazionealchemica.com/

 

Lino, Daniela, Daiana, Leonard, Loris, Luca, Debora, Sara e gli operatori di via Fermi A

Galleria immagini