Area riservata

Logo web naz

Seguici su FaceBook

5x1000 ad Anffas Trentino

5x1000 ad Anffas Trentino

Gentili famiglie, collaboratori, volontari e amici,

vi speriamo in buona salute e nuovamente vicini ai vostri affetti più cari.

Questo virus ha catapultato tutti in una realtà quasi surreale. Ci ha fatto provare la paura e la solitudine, ma ci ha ricordato che l’altruismo e la solidarietà esistono, sono diffuse e vicine a noi.

Grazie a voi tutti per le parole di conforto, la pazienza, la tenacia e l’affetto di questi mesi.

Anche adesso, che ci avviamo verso una graduale e prudente ripresa, abbiamo tanto bisogno di voi.

Quest’emergenza ha messo a dura prova la tenuta economica della nostra associazione, per questo, vi chiediamo di continuare a sostenerci attraverso la scelta del 5x1000 in sede di dichiarazione dei redditi.

Devolvere il 5x1000 non comporta alcuna spesa effettiva perché l’imposta viene, in ogni caso, versata allo Stato.

Attraverso la scelta del 5x1000, avrete però l’opportunità di scegliere chi sostenere con una parte delle vostre tasse.

Considerata la situazione, molti CAAF offrono la possibilità di fare il 730 comodamente da casa, con un consulente dedicato.

A voi basterà inviare tutta la documentazione tramite una procedura assistista. Sarà semplice, veloce e sicuro.

 

Non dimenticate di indicare il nostro codice fiscale…I sorrisi dei nostri ragazzi sono nelle vostre mani!

 

FACCIAMO CHIAREZZA

IL 5X1000 NON È UNA DONAZIONE

Il 5x1000 non è una donazione, in quanto non comporta alcuna spesa per il cittadino. L’imposta viene, in ogni caso, versata dal cittadino allo Stato: attraverso la scelta del 5x1000, il cittadino ha solo l’opportunità di scegliere chi sostenere con una parte delle proprie tasse.

5X1000 - 8X1000 – 2x1000

Il contribuente ha la possibilità di usare tre strumenti diversi: il 5x1000 a sostegno di enti che svolgono attività socialmente rilevanti o ricerca scientifica, l’8x1000 a sostegno dello Stato o della Chiesa, il 2x1000 a sostegno dei partiti politici. È importante ricordare che le scelte possono essere tutte espresse, senza determinare maggiori imposte dovute.

LA PRIVACY

Per motivi di privacy, lo Stato eroga tutti i contributi destinati alle varie organizzazioni in un unico versamento e in forma anonima. Non è quindi possibile conoscere i nomi dei cittadini che hanno espresso la propria preferenza, né produrre una ricevuta.

E CHI NON FA LA DICHIARAZIONE DEI REDDITI?

Anche chi non fa la dichiarazione dei redditi può devolvere il 5x1000. Nella certificazione unica è presente una scheda integrativa dedicata al 5x1000 che va consegnata ad un ufficio postale o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…) in busta chiusa con la dicitura “scelta per la destinazione del 5x1000 dell’IRPEF”, più il proprio nominativo e codice fiscale. Il tutto senza costi.

IMPORTANTE

Il 5x1000 di chi non specifica alcuna preferenza, rimane nelle casse dello Stato.

Download allegati: